Argento Colloidale Plus Spray MICO 100 ml 100 ppm - Aessere

Argento Colloidale Plus Spray MICO 100 ml 100 ppm

La mia missione

Prevengo e rimuovo le micosi da pelle, capelli e unghie grazie all’azione antibatterica dell’argento colloidale ad alta concentrazione.

Cosa posso fare per te

Usami per prevenire le infezioni provocate da funghi patogeni, specialmente se frequenti aree affollate e umide.

Naturalmente straordinario

L’alta concentrazione di argento (100 ppm) risulta efficace contro molti parassiti, pidocchi compresi.

Fiero di (A)essere

Immediatamente biodisponibile al 100% grazie alla formulazione colloidale.

bollo-mico100

Dispositivo medico CE n. 938

Antibatterico naturale
Formato da viaggio
Particolarmente indicato per micosi

Formato: 100ml

Prezzo consigliato: 39 €

Sulla pelle: spruzzare più volte al giorno direttamente sulla parte interessata oppure sulla medesima
zona applicare una garza opportunamente inbebita.

Sulle unghie: spruzzare due volte al giorno fino alla corretta ricrescita dell’unghia.

Sui capelli: spruzzare due/tre volte al giorno e frizionare sulla zona interessata per alcuni secondi. Lasciare in applicazione ad asciugare.

Acqua bidistillata, Argento colloidale 100 ppm

Packaging: PET farmaceutico Conservazione: recipienti ben chiusi e al riparo dalla luce

L’argento colloidale ad alta concentrazione (100ppm) per la propria attività anti-fungina e anti batterica riesce a contrastare fin dalle prime applicazioni le micosi di pelle, unghie e cuoio cappelluto.
La particolarità dell’argento colloidale a 100ppm si dimostra efficace anche come strumento di prevenzione di micosi e quindi particolarmente utile se si frequentano aree affollate e umide come spiagge, piscine, saune e palestre (in questi casi sarebbe opportuno spruzzare qualche spruzzo sui piedi e tra le dita degli stessi prima e dopo la frequentazione di questi luoghi). Inoltre può essere utilizzato direttamente su indumenti e accessori utilizzati nei luoghi citati in precedenza e anche sui piccoli amici animali che possono essere portatori sani.

Cos’è la micosi?

La micosi è un’infezione indotta da funghi patogeni, che nella maggioranza dei casi viene riscontrata sulla pelle, unghie, capelli e peli (ma spesso anche le mucose). Si tratta di una patologia che può colpire adulti e bambini.
Contrarla è molto semplice in quanto questi funghi patogeni sono molto diffusi (come ad esempio palestre e piscine, spiagge e parchi frequentati da animali. Manifestazioni della micosi vedono la comparsa di macchie bianche o rossastre in determinate zone del corpo, spesso accompagnate prurito.

Le cause della micosi

sono molteplici, ma le più frequenti possono imputarsi a:

  • uso prolungato di antibiotici (che modificano il microbiota intestinale),
  • scarsa efficienza del sistema immunitario,
  • presenza del diabete,
  • utilizzo di determinati farmaci come ad esempio corticosteroidi, immunosopressori o chemioterapici,
  • età (nei primi anni di vita e nelle persone anziane),
  • stress fisici;
  • condizioni ambientali come gran caldo ed eccessiva umidità.

Le micosi colpiscono soprattutto la pelle, tanto da rappresentare la quarta malattia al mondo con quasi 1 miliardo di persone coinvolte e si riscontrano soprattutto nei mesi estivi, dove caldo e umidità associati alla frequentazione di luoghi affollati come spiagge e piscine, ne facilitano la diffusione.
Una fattispecie particolare è la micosi delle unghie (o onicomicosi) rappresentano una malattia delle unghie molto comune, che si manifesta con un cambio di colore (o con la comparsa di macchie) dell’unghia e che se non trattata tempestivamente può comportare complicazioni. (tra cui un ispessimento progressivo – talvolta associato anche a malformazione – oppure uno sgretolamento dell’unghia stessa che provoca dolore).

La micosi, non diagnosticata o non trattata in tempo, può causare cattivo odore e nei casi più gravi la perdita dell’unghia (bisogna ricordare anche che si tratta di una forma molto contagiosa).
La micosi del cuoio capelluto (detta anche “tigna dei capelli”) è un problema che interessa soprattutto i bambini in età pediatrica e si caratterizza con squame leggere oppure grandi placche infiammatorie anche con attività pustolosa con possibili casi alopecia anche estesa.
Questo genere di micosi indebolisce i capelli e potrebbe pregiudicarne la ricrescita. Anche questa micosi è particolarmente contagiosa e bisogna prestare attenzione anche agli animali che spesso ne sono dei portatori sani.