Caffè Verde

Caffè Verde

60 capsule da 505mg

Si tratta di normali chicchi di caffè (nello specifico di una miscela arabica di caffè crudo) non tostati a cui viene fatto seguire un periodo di essicazione. La percentuale di caffeina è decisamente più bassa nel caffè verde rispetto alle comuni miscele arabiche, poiché nei chicchi crudi la caffeina è associata all’acido clorogenico, andando a formare il clorogenato di caffeina. Tutto questo ha importanti ripercussioni sul metabolismo dell’individuo che impiega più tempo nella metabolizzazione della caffeina, beneficiando per un maggior lasso di tempo le proprietà di questa sostanza. Ed è proprio a livello metabolico che si innescano quei processi che determinano la cosiddetta azione dimagrante, mediante le metil-xantine. Queste ultima infatti migliorano il metabolismo riducendo il livello degli zuccheri e stimolando la lipolisi. L’attivo responsabile di questa azione è l’acido clorogenico, un polifeno e proprio il caffè verde che presenta un estratto secco titolato al 45% in acido clorogenico esprime al meglio la propria efficacia. Non si deve poi dimenticare l’azione antiossidante di questo superfrutto, circa il triplo del thè verde, e con un PH meno acido del comune caffè torrefatto.

Utile per l’azione tonica e di sostegno metabolico Modalità d’uso: 1 -2 capsule al giorno secondo necessità (preferibilmente al mattino con un po’ d’acqua). Sconsigliato in gravidanza e nei bambini.

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera (2 cps) Caffè verde semi 668 mg (apporto di ac. clorogenico) 300 mg (apporto di caffeina) 33,4 mg

Ingredienti: Caffè verde (Coffea Arabica L) semi estratto secco titolato al 45% in acido clorogenico e al 5% in caffeina (66.14%). Costituente della capsula: idrossipropilmetilcellulosa. Agente di carica: cellulosa. Antiagglomeranti: magnesio stearato vegetale, biossido di silicio.